31 gennaio 2014

Design - deliziose creazioni in ceramica !

In fiera "Maison & Object" a Parigi ho trovato dei oggetti deliziosi:

Queste casette per uccellini sono creati in ceramica da giovani designer provenienti da paesi nordici...



Qui invece, il classico centrino in pizzo è stato integrato nella ceramica e diventa tutt'uno con il piatto..


30 gennaio 2014

Design - La borsa computer diventa una vera Workstation !


Quasi tutti siamo abituati ti portare il nostro laptop dovunque ci spostiamo e abbiamo bisogno di un involucro ,che lo protegge dai urti.

In commercio esistono tantissimi modelli di borse da computer per ogni esigenza, dal più semplice modello tecnico a quello particolare di design; ma anche aziende di moda hanno spesso qualche borsa specifica in collezione ( Gucci, Hermes ed altri).

Tra i materiali utilizzati ce l’imbarazzo della scelta e sicuramente ogni uno riesce trovare il modello adatto per se.

L’azienda francese La Fonction ha realizzato un modello innovativo in pelle con interni in cotone, che si trasforma all’occorrenza in una  workstation.  La cosa interessante di questa borsa chiamata “La Fonction No.1è che i quattro lembi che si chiudono a busta, una volta aperta, servono a creare dei pannelli attorno al computer da utilizzare per riporre oggetti o semplicemente, per difendere la propria privacy; una cosa spesso necessaria in ambienti pubblici.


Scusate correggo -  il sito per acquistare la borsa è 

 

 
 
 

27 gennaio 2014

Design - " Maison & Object " Parigi !

In questi giorni sono impegnata in fiera " Maison &Object " a Parigi, una delle esposizioni più belle nell'ambito di arredo e design .
Vi farò partecipare con delle immagini - per mancanza di tempo e connessione i post dovranno aspettare.

Spezie di ogni tipo - tante assolutamente sconosciute ma con dei colori stipendi...


Design - libri - non solo per leggere !

Maison & Object - bellissimi allestimenti e 
come di consueto un infinita di idee !!

23 gennaio 2014

Moda- il " Parka" non mancherà neanche la prossima Primavera- Estate2014 !

 Il parka, immancabile nei guardaroba più fashion e negli outft più glam dello streetstyle, questo giubbotto  informale, easy e nello stesso tempo molto chic, ne ha fatta di strada.

Nato nei anni ’50, quando nasceva come divisa ufficiale dei marines americani con il tempo è  diventato uno dei capi icona dei modaioli, il simbolo dei giovani sessant ottini fino ad essere il capospalla di riferimento della scena grunge negli anni ‘90. 
Possiamo scegliere tra una varietà infinita, modelli dalla  linea pulita di Acne Studios, passando per le creazioni ricche di applicazioni e ricami di Antonio  Marras, fino alle versioni hi-tech di Moncler Gamme Rouge alle reinterpretazioni in corto di Sacai e agli anorak in stile mantella di Max Mara. 
Mettete a confronto modelli e proposte e scgliete un  modello, che più vi ispira! . Complice una versatilità che rende l’anorak perfetto nelle “stagioni di mezzo”, anche per la prossima Primavera-Estate 2014 il parka sarà uno dei nostri must-have preferiti



21 gennaio 2014

Moda - Barefoot sneakers, quando le indossi sembra di camminare scalzi !


Il barefoot running è l'atto di correre senza scarpe. Nella storia dell'uomo antecedente all'invenzione della scarpa, correre scalzi è stato l'unico modo di correre, e alcuni popoli, come i Tarahumara el nord del Messico, proseguono con questa usanza.

 Il barefoot running ritornò popolare nella seconda metà del  ventesimo secolo, sulla scia di atleti olimpici come Abebe Bikila, Bruce Tulloh e Zola Budd.

Le  Akkua R'Evolution, barefoot sneakers sono sul mercato da qualche mese, sono cosi leggere, che  quando le indossi sembra di camminare scalzi ed avvolgono il piede in modo intelligente così da avere la giusta postura.

Composte da una calza in tactel con una suola in rame antimicosi e antiodori e registri plantare interni di diversi spessori, sono disponibili in tre misure (S, M e L). La produzione viene fatta a mano in Italia e sono coperte da brevetto sia per il design sia per l'invenzione, tutto italiano.

La loro efficacia in termini di benessere - migliorano la postura e stimolano il sistema veno-linfatico - è supportata dagli studi scientifici iniziati con la Harward University

Infine sono belle e con fantasie che vanno dal maculato al dark passando per il modello più chic tempestato di microcristalli – presto saranno destinate a diventare un vero e proprio must have delle fashion addict


 

20 gennaio 2014

Moda - L'azienda Italiana The Bridge punta sulle capsule collection !


Fondata nel 1969 a Scandicci, The Bridge ha fatto dell'eleganza classica ispirata all'English Style il suo marchio di fabbrica, unendola all'eccellenza della manifattura Made in Italy. Pezzi in cuoio senza tempo adatti sia al viaggio che alla città.

Per festeggiare l'opening dello store di Milano è stata realizzata una capsule collection- tredici pezzi contemporanei, nati dalla collaborazione con il designer Alessandro Fumagalli, che coniugano lo stile unico di The Bridge.

Questa collezione con nome "Brera", in omaggio alla città della moda utilizza nuovi materiali pregiati, come il coccodrillo, lo struzzo, il nabuk e il cavallino ed è dedicata alla donna con un anima  fashion.


Ora all’ultima edizione del Pitti Uomo il marchio ha presentato un'altra collezione speciale di accessori, questa volta per l’uomo – dieci borse maschili, tra shopper , zaini e borse messenger.

Il progetto aziendale è quello di avvalersi di collaborazioni mirate per far crescere l'allure del marchio, ma nel rispetto dei canoni tradizionali. Il designer Eduardo Wongvalle ha nel suo tratto la stessa cura dei dettagli e la stessa scrupolosa ricerca di forme armoniose ed eleganti dai toni naturali e classici.


 

19 gennaio 2014

Design - La sfera d'argento di Christofle unisce il lusso con la tecnologia più avanzata !


Due marchi riconosciuti per l'eleganza del loro design, presentano un hard disk molto particolare : LaCie Sphère  - una sfera  silver-plated:, Questa partnership inconsueta tra il marchio francese Christofle, leader in argenteria di lusso, e il marchio LaCie  unisce il lusso con la tecnologia più avanzata del settore.

L’hard disk è realizzato a mano in acciaio silver-plated. è inciso, placcato in argento e infine lucidato, in Francia, nel laboratorio dell'argentiere Christofle in Normandia.

Perfetto per un ambiente sicuramente sofisticato, la Sphère è dotato di una porta USB 3.0 ad alta velocità per un backup e trasferimento dati fino a tre volte più rapidi rispetto a USB 2.0. Con 1 TB di capacità è possibile archiviare anni di backup o grandi librerie di foto, audio e musica.

 
Con questo oggetto di design, LaCie e Christofle hanno dimostrato la loro originalità con un prodotto che sintetizza l’innovazione, ovviamente il prezzo è adeguato alle finiture da gioielleria( 390 euro) !

 

18 gennaio 2014

Design - La Sliding House, capace di alterare la composizione generale dell’edificio !


Nella campagna di Suffolk, United Kingdom,  l’architetto Alex de Rijke con lo studio dRMM  è riuscito a creare un progetto costruttivo con grande flessibilità e versatilità.

La Sliding House offre degli spazi radicalmente variabili: può chiudersi o aprirsi completamente all’ambiente circostante, mascherare la luce solare o offrire viste a 360 gradi. 

Alla base di questo progetto di Casa Scorrevole  ci sono 3 forme semplici, mentre i materiali variano nei tre volumi - legno con tonalità naturali o dipinto di nero, membrana in PVC di colore rosso e vetro. Infine il guscio scorrevole di 20 tonnellate in solo 7 minuti può  scivolare sopra queste strutture muovendosi su dei binari incassati. Il movimento è alimentato da motori elettrici nascosti su ruote integrate nello spessore della parete. Le rotaie possono essere estese in futuro se il cliente decide di costruire una piscina, per la quale potrebbe essere necessario un riparo occasionale.

Quando l’involucro si sposta, l’edifico vetrato adibito a zona living viene coperto, completamente o a tratti, lasciando contemporaneamente aperta la corte o coprendola, come avviene con la terrazza/bagno all’aperto a livello della copertura che può essere richiusa o lasciata open air.

Quello che rende unica questa casa è la capacità di alterare la composizione generale dell’edificio e del suo carattere a seconda della stagione, del tempo, o di un semplice desiderio di cambiare prospettiva del paesaggio.

  
 
 

16 gennaio 2014

Design - Il nuovo spazio "Aldo Coppola" - quattro piani, foderati di marmo bianco e dedicati alla bellezza !


Progettato dall’architetto e designer americano Anton Kobrinetz, il nuovo salone di bellezza di Aldo Coppola - uno spazio morbido, senza tempo, essenziale e dinamico, declinato in sfumature di bianco; insomma1000 metri quadri,  foderati di marmo di Carrara bianco, che riflette la luce che abbonda nel salone dedicati alla bellezza, al benessere e allo stile.
Quattro piani nel cuore di Milano, in corso Europa 7, dove ci si occupa del benessere, dai cappelli all’estetica e perché no - a rinnovare un beauty look.
Il piano terra e il primo piano, sono interamente dedicati al “hairstile” con decine di postazioni e specchi dove gli stilisti e i ragazzi del team studiano e realizzano tagli, colorazioni e acconciature, mentre trattamenti di bellezza, manicure e pedicure e a un piccolo percorso benessere sono situati al piano meno uno. Nail Bar in pelle rossa e tavoli in marmo bianco introducono per la prima volta il concept Nails Express in un salone Aldo Coppola.
L’ultimo piano del Regno della Bellezza è dedicato alle due Presidential Suite, ambienti privati dove un servizio lussuoso e personalizzato cerca di accontentare i clienti più esigenti.
Questi spazi creativi sono illuminati dalle opere del light designer Enzo Catellani, che si fondono in armonia con gli arredi Marcel Wanders-Gamma&Bross.
 
 
Mosaici giganteschi, che ricostruiscono alcune Fotografie scattate da Fabrizio Ferri e Oliviero Toscani per calendari Aldo Coppola-L’Oréal ornano le pareti e attraggano lo sguardo appena si entra in questa oasi di benessere.
 
 
 

14 gennaio 2014

Design - Piquadro lancia la sua collezione ‘Opera’ a Brera !


Nel 1998 Marco Palmieri lancia il marchio Piquadro che significa P al quadrato con la P che sta sia per Palmieri che per pelletterie.

Riconoscibile per il suo rigore e per i certi inconfondibili dettagli l’immagine dei prodotti del marchio è sempre stato molto classico ed elegante; ora con una collezione di 18 borse, tutte con grande attenzione a funzionalità ed innovazione l’azienda vuole puntare anche sul fashion.

La collaborazione con Giancarlo Petriglia , designer con grande esperienza nella pelletteria ( per 13 anni ha vestito il ruolo come direttore creativo da Trussardi ) per questa collezione “Piquadro Opera” ha portato risultati straordinari : borse che si incastrano, si moltiplicano e si dividono – come in una performance.

Ad accogliere e presentare questo nuovo progetto le meravigliose e suggestive sale del palazzo seicentesco che ospita l’Accademia delle Belle Arti di Brera, location non scelta certo a caso.

 


12 gennaio 2014

Moda - " Pitti Uomo" Gallo presenta le nuove calze con una fila di led nel polpaccio !


Tra le tante novità nella moda maschile, presentata in occasione di Pitti Uomo 85 alla Fortezza da Basso di Firenze si possono evidenziare sicuramente una serie di accessori particolari.

Pensiamo ad un accessorio dove l’uomo si può sbizzarrire, senza mai sembrare troppo esagerato e che  anche chi abitualmente veste con stile classico può portare?  

Si intendo calzini - spiritosi e colorati a righe o fantasia e con stampe estrose !

L’azienda Gallo ha presentato le “Gal Led” : Una serie di led posizionati al centro illuminano  queste calze, già segnaletiche per i colori scelti: zafferano, rosso fragola, verde prato, bluette, arancio e viola. 
Un filo di led nel polpaccio, attivabile con un microinterruttore fanno si, che queste calze sono perfetti per il ciclista urbano o per chi ama fare jogging a tutte le ore del giorno - nasconderle sotto i pantaloni, sarebbe un peccato.

Poi un altro marchio, il Calzificio Bresciani  ha esposto in questa edizione del Pitti calze estrose, facendosi ispirare proprio dal tema della musica che è il filo conduttore di questa edizione del Pitti: da qui calze che riproducono un jukebox, uno stereo anni ’80, gli spartiti musicali e i tasti del pianoforte.

Inoltre Bresciani ha reso omaggio a Michelangelo Buonarroti per i 450 anni dalla sua morte.  I gambaletti si trasformano così in affresco ispirato al famoso dipinto, affrescato sulla volta della Cappella Sistina.



10 gennaio 2014

Design - Antonio Marras crea una capsule collection di make-up per Collistar !


 

Chi meglio che Antonio Marras, grande artista e designer,  poteva realizzare la nuova collezione trucco (in vendita da febbraio) di Collistar con il suntuoso nome” Ti Amo Italia”.

 A una prima, veloce, occhiata si vede la silhouette di un volto di donna, un profilo essenziale, sofisticato;  Poi si guarda con attenzione e si nota che l'occhio della donna altro non è che la “c” simbolo di Collistar, mentre le labbra della donna sono di un intenso rosso rubino, il colore che identifica Antonio Marras.

 
 
 
 
 
La capsule collection dei trucci si ispira al territorio del nostro paese, partendo naturalmente dalla Sardegna, cosi cara a Marras per poi toccare tante bellezze della Penisola. Nomi - tra cui " Venezia " , "Capri" , "Amalfi ",  "Firenze", “Siracusa” e cosi via - sono un omaggio alla Italia.

Fanno parte della collezione Bronzer con una texture  leggerissima , fard cremosi per un blush naturale , ombretti nei toni del rosa pallido e blu argento, mascara waterproof, dei lucida labbra in due tonalità di rosso, rossetti in sei diverse tonalità estive. Non può mancare lo smalto, nella nuance del giallo e del rosso scuro.  

La bellissima attrice Margareth Madè viene immortalato dal fotografo Giampaolo Sgura e presta il suo volto al marchio Collistar per la campagna pubblicitaria 2014!

 



09 gennaio 2014

Design - mostra al Design Museum di Londra, che celebra il mito di Paul Smith.


Estroso al punto da giocare con il kitsch, dotato di un senso dell’eleganza giocoso e originalissimo, Paul Smith è tra le più importanti icone del fashion design. Più che un semplice stilista un vero e proprio trend-setter che fin dagli Anni Settanta ha saputo conquistare il pubblico di tutto il mondo, portando eclettismo e originalità nel mondo della moda.

Nove metri quadrati di superficie era il primo punto vendita a Nottingham - questo immagine di disordine creativo è tra i pezzi forte della mostra al Design Museum di Londra, che celebra il mito di Paul Smith.

La mostra ripercorre la sua carriera senza intenti didascalici, in mostra una sequenza di disegni e bozzetti, ma anche libri antichi, pezzi di design d’autore e tanti oggetti che costituiscono preziose e insostituibili fonti d’ ispirazione. Quell’uso quasi ossessivo delle fantasie a righe che e diventato un segno distintivo, quasi esorcismo del più ingessato rigore britannico che ha influenzato anche il mondo del design.

L’esposizione si terrà  fino al 9 marzo 2014 !

 


08 gennaio 2014

Design - collaborazione di Karl Lagerfeld con il brand "Italia Independent" !


Italia Independent è un brand di creatività e stile per persone indipendenti che coniuga fashion e design, tradizione e innovazione. Il brand è stato lanciato nel Gennaio 2007 da Giovanni Accongiagioco, Lapo Elkan e Andrea Tessitore in occasione del Pitti a Firenze.
Italia Independent attualizza il Made in Italy e reinterpreta le icone classiche, operando nell’eyewear e realizzando prodotti lifestyle, appartenenti ai settori più diversi, per esportare lo stile italiano in un mondo globale.



 

















Ora Lapo Elkan ha cercato la collaborazione del designer Karl Lagerfeld per sviluppare una capsule collection di occhiali. Chi meglio che Lagerfeld può sviluppare il design di occhiali, visto che non appare mai senza ?  I modelli assolutamente unisex si presentano molto sofisticati e innovativi -  sono tre i modelli di occhiali da sole e altre tre montature per occhiali da vista



Nei suoi monomarca l’azienda presenta tutti prodotti esclusivi: occhiali, abbigliamento, accessori e le numerose collaborazioni fra cui Borsalino, ToyWatch, Diesel, Vans, K-Way, Smeg e ancora altri.
Dopo le aperture di Palermo, Alassio, Courmayeur e Torino, a Novembre il brand ha fatto ingresso nel capoluogo lombardo con una boutique nel cuore del quadrilatero della moda e precisamente in via Montenapoleone 19.
Expo 2015 dovrà essere un supporto per creatori, imprenditori, designer e architetti per spingere in avanti la qualità italiana ed europea nel mondo.

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

07 gennaio 2014

Moda - divertenti influenze dallo sportswear nei trend della prossima Stagione Estiva !


Passato il periodo delle Feste natalizie con l’inizio dell’Anno Nuovo  per i appassionati di fashion è già arrivato il momento di capire cosa ci propone la moda per la primavera-estate prossima.

Non si può parlare più di un trend preciso, visto che sempre più spesso ci sono tante proposte diverse;  Rinnovare tutto il guardaroba diventa complicato - molte volte basta aggiungere un accessorio diverso e particolarmente grintoso al nostro outfit e subito il look diventa più trendy.

Una dei  temi caldi  per la prossima stagione è  il trasporto dell’abbigliamento sportivo nella moda di tutti i giorni, naturalmente rivisitato e corretto :

 
Pantaloni tipo tuta in seta con inserti rigati, stemmi applicati che ricordano i pullover delle squadre di football, felpe con cappuccio in versione nuova, e chiaramente una serie di materiali presi in prestito dallo sportswear  come felpa, acetato, neoprene, retina…

Come accessori divertenti  ci sono scarpe con tacco in versione sport come le Sneakers –High-Heels di Prada;
 sneakers con inserti alti alla caviglia come quelli dell’azienda Hogan,

borse con inserti e particolari in contrasto che ricordano le borse anni 70, come la borsa di Miu Miu .



 

05 gennaio 2014

Moda - Fantastiche sciarpe di cachemire prodotte dalle "Panchachuli Woman Weavers” nelle montagne del Himalaya.


Inizio modulo

Circa 800 donne  lavorano nei laboratori  " Panchachuli Woman Weavers” non lontano  dalla città di Almora, nelle montagne del Himalaya Indiano.

Mukti Datta ha creato questo laboratorio nei anni novanta, che prende il nome dalla catena montuosa di questa regione dove si allevano principalmente pecore.

Da queste pecore di Kashmir in Ladakh viene prodotto un filato speciale di puro cachemire, materiale che poi viene tramato a mano e fedele alla lavorazione tradizionale  " Kashimiri "nascono sciarpe e stole con ricami, a volte anche nei colori vivaci.

Acquistando questi prodotti si aiuta a riconosce il potenziale dei tessitori ed a sostenere la società, che paga un salario superiore alla media per il loro lavoro svolto alle donne.

In oltre, l’azienda assicura l’assistenza medica alle famiglie e promuove la scolarizzazione dei loro figli .

 
 
L’ amica tedesca Jessica Gruner, che spesso si  ferma nelle montagne del  Panchachuli e  Mukti Datta hanno fondato  il marchio 8 Eden Avenue, la  cui filosofia è impegnata per la sostenibilità e commercializza questi articoli fantastici in cachemire.

 

Per poter visionare i prodotti : 8edenavenue.com

 


04 gennaio 2014

Design - fantastica asta di bozzetti dei anni 60 di Karl Lagerfeld inFlorida.


Tiziani, casa di moda italiana nei anni 60 forniva spesso costumi ed abiti per il showbiusniss internazionale; il brand creava quasi tutti gli abiti dell'attrice Elisabeth Taylor.
Karl Lagerfeld, grande genio della moda era all' inizio della sua carierà e disegnava per Tiziani come freelancer; ora una parte di questi schizzi affascinanti andranno in vendita in occasione dell'asta organizzata all West Palm Beach Auction House in Florida che si terrà 11 di questo mese.
Lagerfeld possiede pochissimi dei suoi lavori e schizzi e il fatto che siano ancora preservati in ottimo stato é da attribuire al fondatore del marchio Italiano Evan Richards che li ha custoditi.
Circa 500 dollari si dovrà spendere per ogni disegno del fashion-designer ottantenne, naturalmente si prevede un grande interesse per i suoi lavori tutt'ora chef designer di Chanel !






01 gennaio 2014

Design - "Inkanto" capsule collection dell'illustratrice e scenografa Elena Borghi !

Le illustrazioni di Elena Borghi e il vintage di Cavalli e Nastri per una collezione onirica.
Animali e magia nel design. 
Inkanto, cosi si chiama la capsule collection nata dai disegni della scenografa, illustratrice e coltivatrice di parole dimenticate Elena Borghi che comprende oggetti per la casa dall’aspetto vintage.
Possiamo trovare delle tovaglie con insetti  e formiche amiche, carta da parati con pesci varie disegnati con tratto preciso.
Una collezione di pezzi unici che proietta in un mondo immaginario e fa sognare: 
anche piatti, tazze e complementi d’arredo con raffigurati i disegni di Elena Borghi,  dallo stile inconfondibile, che evocano ricordi e desideri e diventano installazioni. Inkanto è una dichiarazione d’amore per l’inchiostro nero, una collezione magica frutto dell’incontro tra presente e passato.

Questa collezione magica è disponibile dal 15 dicembre da Cavalli e Nastri, Indirizzo storico del vintage, il  negozio che  nasce nel 1970 in corso di Porta Ticinese a Milano.
Oggi l'indirizzo è cambiato e le sedi sono diventate tre. 
In quella di via Brera, primeggiano borse firmate, bijoux provenienti dall'America degli Anni 50 e dall'Europa degli Anni 60 e 70 e pezzi di designer emergenti.
I due spazi in via Gian Giacomo Mora raccolgono arredo, borse firmate, bigiotteria e abiti uomo e donna di alta sartoria da giorno e da sera partendo dalla fine dell'800 fino agli Anni 70.